"Il Professore" di Charlotte Brontë dal 14 Aprile nelle librerie.


Avete letto Jane Eyre? Avete letto Shirley? Avete letto Villette? Bene! Tra qualche giorno potrete leggere "Il Professore" di Charlotte Brontë.
Il Professore è il primo romanzo scritto da Charlotte Brontë. Inizialmente rifiutato dagli editori perché giudicato troppo realistico, fu pubblicato solo due anni dopo la sua morte.
Il professore è basato sull’esperienza personale dell’autrice, che nel 1842 studiava il francese a Bruxelles.
Raccontato dal punto di vista di William Crimsworth, l’unico narratore uomo da lei utilizzato, il libro formula un’estetica nuova, che mette in discussione molti dei presupposti su cui era basata la società vittoriana. Il protagonista fugge da un lavoro pesante nella zona industriale dello Yorkshire per trovare lavoro come insegnante in Belgio, dove si innamora di una studentessa indigente, la quale è forse l’eroina femminista più realistica dell’autrice. Lettura trascinante. 
«La parte centrale e quella finale de Il professore sono il punto più alto della mia scrittura. A mio parere in esse vi sono più essenza, più sostanza e più realtà che in buona parte di Jane Eyre». Charlotte Brontë

Commenti

"Il principio di ogni arte è l'amore; valore e dimensione di ogni arte vengono soprattutto determinati dalle capacità d'amore dell'artista."
Hermann Hesse